Elisabetta – 36 anni – libera professionista

 

Ho contattato Annalisa dopo aver incontrato una mia amica, che da anni si allenava in palestra senza i risultati sperati, e invece, lavorando con lei, aveva ottenuto un notevole miglioramento in pochi mesi.

Devo essere sincera, all’inizio sono partita un po’ dubbiosa perchè avevo già provato di tutto: palestre di diverso tipo, centri estetici, trattamenti spacciati come miracolosi, centri specializzati molto conosciuti, ogni volta iniziavo e dopo poco abbandonavo per mancanza di risultati e per noia. Anche se la mia amica era davvero molto cambiata, io non mi aspettavo molto, però volevo provare, anche per curiosità.

Quando l’ho incontrata mi ha dedicato più di due ore per valutare la mia forma fisica di partenza e capire i miei obiettivi. Le ho spiegato che volevo solo essere tonica e sentirmi bene, migliorare un pochino il mio aspetto fisico, per vedermi meglio sia con gli abiti attillati che in costume, imparare a mangiare bene e restare in forma.

All’inizio sono rimasta impressionata da come fossero diversi gli allenamenti con lei: duravano in tutto 40 minuti, a volta anche meno, ma ne uscivo distrutta come dopo 3 ore di palestra “normale”. Per me erano davvero duri e mi chiedevo se ne valesse la pena. Siccome pensavo che, avendo degli obiettivi non esagerati, non fosse necessaria tutta quella fatica, le ho detto “Ma non basta andare a camminare o a correre mezz’oretta e mangiare un po’ meno?”, mi ha risposto “Non è quello che facevi?”, “Sì”, “E cosa hai ottenuto?”, “Niente”, “Appunto! Devi mangiare meglio, NON meno, e devi allenarti, NON camminare. Camminare mezz’oretta non è allenante nemmeno per mia nonna!”. Effettivamente…

Per fortuna ho visto dei miglioramenti da subito e questo mi ha motivata a continuare, inoltre Annalisa ha capito che mi annoio presto ed ho bisogno di stimoli sempre nuovi, quindi mi ha proposto allenamenti ogni volta diversi, con esercizi a corpo libero, con manubri e bilanciere, kettlebell, trx, equalizer, heavy ball, sand bag. Mi ha allenata anche in spiaggia, in pineta, al parco. E, ogni volta, mi da una carica grandissima.

Per com’ero io è davvero incredibile che da quasi due anni io continui ad allenarmi con costanza e addirittura a sentire la mancanza dell’allenamento se per qualche motivo non posso farlo!

Dal punto di vista alimentare, ho acquisito una consapevolezza sull’alimentazione che prima non avevo, perché ero fuorviata dalle tante informazioni sbagliate che si leggono sulle riviste o si sentono in TV. Ho imparato a non saltare i pasti e a fare attenzione più alla qualità che della quantità dei cibi e, anche se la mia alimentazione non è perfetta, so che, finché continuo ad allenarmi, posso anche permettermi qualche sgarro ogni tanto ;-).

Sono molto contenta perché, oltre ad aver raggiunto i miei obiettivi, ho trovato in Annalisa anche una vera amica.

Betty