Risotto al tartufo

risotto-al-tartufoFate bollire 160 ml d’acqua e cuoceteci 80 gr di riso basmati per 5 min. Poi spegnete il fuoco e lasciate riposare con coperchio. In questo modo il riso finirà di cuocersi assorbendo l’acqua e non dovrete scolarlo. Nel frattempo, separate i tuorli di 2 uova dagli albumi. Aggiungete a questi utlimi altri 150 ml di albumi d’uovo e fate cuocere a fuoco medio in una padella antiaderente, aggiungendo sale e pepe. Aggiungete agli albumi il riso cotto e mescolate. Spegnete il fuoco e aggiungete i 2 tuorli, mescolando. Servite in un piatto piano e grattugiateci sopra il tartufo, preventivamente pulito con spazzolina.

Tempo di preparazione: 12 min.

Valori nutrizionali medi in grammi: carboidrati 62, proteine 35, grassi 10.

Consigliato come: piatto ...

Read More

Jelly Brain Syndrome (Sindrome del cervello in pappa)

Siete affetti dalla Jelly Brain Syndrome (Sindrome del cervello in pappa), o ne avere sofferto in passato?

cervello_usaloChe cos’è la Jelly Brain Syndrome (JBS)?

La JBS è quando una persona normalmente razionale e capace di pensiero critico, decide deliberatamente di abbandonare il buon senso e il pensero logico quando ha a che fare con argomenti relativi alla salute, all’alimentazione e all’allenamento.

Se avete seguito le diete più assurde e squilibrate, magari publicizzate dal VIP di turno, comprato pillole o prodotti cosmetici spacciati per dimagranti, rassodanti, anticellulite, o capaci di fare aumentare magicamente, facilmente e in breve tempo, la vostra massa muscolare e contemporaneamente ridurre il grasso corporeo, se avete acquistato DV...

Read More

Risotto piccante con peperone e tacchino

riso-e-peperoneFate bollire 160 ml d’acqua e cuoceteci 80 gr di riso basmati per 4 min. Poi spegnete il fuoco e lasciate riposare con coperchio. In questo modo il riso finirà di cuocersi assorbendo l’acqua e non dovrete scolarlo. Nel frattempo, fate cuocere a fuoco medio in una padella antiaderente 100 ml di polpa di pomodoro con sale marino integrale, pepe nero e origano. Dopo qualche minuto, aggiungere un peperone giallo grande (300 gr circa) tagliato a striscioline e continuate la cottura con coperchio. Dopo circa 10 min. ultimate la cottura senza coperchio. Nel frattempo, cuocete a parte in una padella antiaderente 150 gr di fesa di tacchino tagliata a striscioline...

Read More

Forse non tutti sanno che… #4

barretta fitness cioccolatoMangiare una barretta per spuntino è una buona idea? Dipende da tante cose, soprattutto dal tipo di barretta. Prima di tutto dovete essere consapevoli dei valori nutrizionali e degli ingredienti. Non è sufficiente che sulla confezione ci sia scritto “barretta proteica” perchè sia vero. Se controllate l’etichetta potreste scoprire che è anche ricca di zuccheri e grassi. Se è definita “barretta energetica” invece è certo che sarà prevalentemente fatta di zuccheri. La scelta dipende quindi anche da chi siete, da quale sport praticate e a che livello, e soprattutto da quali sono i vostri obiettivi.

 

barretta valori nutrizionaliSe il vostro obiettivo è dimagrire evitate le barrette ricche di zuccheri...

Read More

Natural Bodybuilding: un questione di Cultura (non solo fisica)

Essere un atleta Natural va ben oltre alla scelta di non fare uso di farmaci e sostanze dopanti. E’ anche una questione di approccio mentale. Ho espresso il mio parere in merito a questo argomento su Olympian’s News, rispondendo a due domande della Posta di ON. Vi riporto qui il testo.

christian baleDomande:

Ciao Annalisa, visto che tu sei un’atleta Natural, cosa ne pensi delle trasformazioni fisiche di Christian Bale? Secondo te è possibile ottenere questi cambiamenti in modo naturale in così poco tempo?

Michael

Ciao Annalisa, visto che tu hai gareggiato in una federazione Natural, cosa e pensi degli atleti che si spacciano natural… fanno test vari… ma poi non lo sono…. non perché io sia contrario, ma sono curioso di sapere il tuo parere…

Christian

Read More

Tartine di tartare

tartine-con-tartareIn una ciotola amalgamate 100 gr di carne macinata di magro di cavallo (se preferite potete usare carne magra di manzo o di vitello) con un pizzio di sale, pepe e basilico fresco tritato. Spalmate il composto su 6 gallette d’avena integrali (consiglio quelle Named Sport). Servitele adagiate su un piatto di lattuga valeriana (100 gr) condito con un filo d’olio extravergne d’oliva e decorate con pomodorini ciliegini e qualche foglia di rucola.

Tempo di preparazione: 4 min.

Valori nutrizionali medi in grammi (con 40 gr di Gallette d’Avena Named Sport): carboidrati 29, proteine 27, grassi 10

Consigliato come: pasto leggero o spuntino sostanzioso.

Read More

10 buoni motivi per realizzare una palestra domestica e 10 utili consigli per riuscirci

home gym 1Ci sono davvero molte buone ragioni per decidere di farsi la palestra in casa; quelle secondo me principali possono essere riassunte nel seguente elenco:

  1. La possibilità di disporre dell’attrezzatura adeguata per allenarsi in sicurezza coi pesi liberi (che come si diceva è quasi introvabile nelle palestre, troppo spesso intasate di macchinari pressoché inutili);

  2. La possibilità di allenarsi anche da soli, senza aiuti (io mi sono sempre allenata così perché in palestra, se chiedi aiuto, 9 volte su 10 ottieni chiacchiere, cioè sia perdita di tempo che di concentrazione!);

  3. La possibilità di allenarsi in qualsiasi giorno e a qualsiasi ora (per chi deve destreggiarsi tra molti impegni questa flessibilità permette di gestire megli...

Read More

Balena o sirena?

La lettura di questo racconto mi ha fatto riflettere.

Qualche tempo fa, all’entrata di una palestra, si poteva vedere un cartello con la foto di una ragazza dal fisico spettacolare con su scritto: “Quest’estate, preferite essere una sirena o una balena?”. Si racconta che una donna, della quale non conosciamo l’aspetto fisico, rispose a questa domanda nel seguente modo: “Egregi signori, le balene sono sempre circondate di amici (delfini, foche, uomini curiosi), conducono una vita sessuale molto attiva e accudiscono i propri piccoli con molto affetto. Si divertono come matte con i delfini e mangiano gamberi fino a strafogarsi...

Read More

Yogurt greco con frutti di bosco

Yogurt greco con frutti di boscoIn una ciotola capiente mettete 50 gr di frutti di bosco (io ho usato quelli surgelati) e 1 banana matura tagliata a fette, aggiungete 1 vasetto di yogurt greco senza grassi (io uso il Total 0% di Fage, un vasetto sono 170 gr). Se vi piace, potete aggiungere un po’ di cannella in polvere. Frullate tutto con il minipimer. Fatto! :-)

Tempo di preparazione: 2 min.

Valori nutrizionali medi in grammi (con un vasetto da 170 gr di Yogurt Greco Total 0% di Fage): carboidrati 20, proteine 17, grassi 0

Consigliato come: colazione o spuntino post allenamento.

Read More

WOD on the beach

Quale miglior modo di iniziare la giornata di sabato se non con un bell’allenamento sulla spiaggia? Io e mio fratello Marco, che da qualche mese ha deciso di farsi allenare dalla sottoscritta, in una soleggiata mattina di settembre ci siamo incontrati sulla riva del mare a Cervia (RA) per allenarci insieme...

Read More